Contenuti

Le falafel sono delle deliziose polpette a base di legumi, generalmente ceci, tipicjhe della cucina mediorientale.
Nella ricetta originale le falafel sono super speziate e fritte.

Io vi propongo la mia versione di queste polpette, cotte al forno, senza glutine e vegan!
Sono facilissime da fare e non servono molti ingredienti.

Io ho utilizzato le spezie tipiche come cumino e coriandolo, ma potete aggiungere a piacere anche curcuma o curry.

Inoltre sono cotte al forno e risultano più leggere e digeribili. Ma se volete farle fritte, basterà aggiungere una punta di bicarbonato per renderle ancora più soffici e croccanti.

Sono perfette da servire sia come aperitivo che come secondo piatto e si sposano benissimo con salse, verdure e risconto al vapore.

Sono sicura che adorerete questa ricetta. Le falafel di ceci sono:

Vegan
Senza glutine
Senza lievito
Sane e nutrienti
Ricche di proteine
Facili da preparare
Cotte al forno

FALAFEL DI CECI AL FORNO

INGREDIENTI

Per le falafel:

200 gr ceci secchi
1 mazzo di prezzemolo (o coriandolo)
20 gr farina di ceci
1 cucchiaio olio e.v.o.
1 cucchiaio tahina
1 cucchiaio succo di limone
sale q.b.
1 cucchiaino di cumino
1 cucchiaino di coriandolo
1 cucchiaino di aglio in polvere
2 gr bicarbonato *

Per la salsa allo yogurt:

200 gr yogurt di soia al naturale
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di olio e.v.o.
1 cucchiaino di tahina
1 cucchiaino di succo di limone
erba cipollina fresca

PROCEDIMENTO

Mettiamo i ceci secchi in una ciotola, aggiungiamo abbondante acqua, 1 cucchiaio di succo di limone, e 1 cucchiaio di sale grosso. Mescoliamo e lasciamo in ammollo dalle 12 alle 24 ore.
Trascorso il tempo di ammollo, scoliamo i ceci in un colino e sciacquiamoli sotto l’acqua corrente.
Mettiamoli su un canovaccio pulito e asciughiamoli leggermente.
Trasferiamoli in un robot da cucina e aggiungiamo: la farina di ceci, il prezzemolo tritato, l’ olio, la tahina, il succo di limone, il sale, le spezie e l’aglio (il bicarbonato solo se le friggiamo).
Frulliamo fino ad ottenere un composto grossolano non troppo liscio.
Facciamo riposare l’impasto per almeno due ore in frigo.
Preriscaldiamo il forno a 200°.
Prepariamo una teglia con carta da forno.
Oliamo leggermente la carta con olio e.v.o..
Aiutandoci con uno spallinatore per gelato, preleviamo una pallina di impasto e adagiamola sulla teglia. Ripetiamo l’operazione fino a terminante l’impasto.
Con la mano inumidita, schiacciato le palline per formare le polpette.
Cuociamo le falafel in forno per circa 20 minuti, fino a doratura.
Mentre le falafel cucociono prepariamo la salsa: in una ciotola mettiamo lo yogurt, il sale, l’ olio, la tahina, il succo di limone e l’erba cipollina tagliata a pezzetti.
Mescoliamo e mettiamo da parte.
Sforniamo le polpette e mettiamole in un piatto ed accompagniamole con la salsa allo yogurt.

NOTE:

* Il bicarbonato è facoltativo e serve solo se friggiamo le falafel.
Potete utilizzare le spezie che preferite come curcuma e curry.
Per una versione ancora più sfiziosa potete utilizzare altri legumi come fave, cicerchie o piselli
Potete congelare le falafel, in modo da averle sempre pronte all’uso. Si conserveranno per 2 mesi.

VIDEO RICETTA:

Valeria – Veglife Channel

Ti è piaciuta la ricetta?

Se provi questa o qualsiasi altra mia ricetta presente sul blog, fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi un commento!
Condividi la ricetta con tutte le persone a cui potrebbe interessare e taggami su Facebook e Instagram @veglifechannel utilizzando l’hashtag #veglifechannel

Scarica GRATIS
il mio ebook

Le mie ricette salvacena:
Ebook gratuito con 14 ricette facili e veloci ideali per i tuoi pasti quotidiani.

Condividi:

Valeria - Veglife Channel

Valeria - Veglife Channel

Chef e pasticciera di cucina vegetale, condivido ricette 100% vegetali, senza glutine e senza lievito, sane, colorate e golose. La mia missione? Far venire fame alle persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Benvenuti su Veglife Channel” Io sono Valeria, chef di cucina vegetale, blogger e autrice. Ti aiuto a mangiar sano e vegetale in modo semplice e pratico.” 

Potrebbe interessarti anche:

Vegan Detox Challenge: Menu giorno 5

Quinto giorno della Vegan Detox Challenge, ci siamo quasi, manca davvero poco!Di seguito trovi le ricette dei tre pasti detox principali relativi al quinto giorno di detox challenge.Con questo programma sarà davvero facile tornare

Scopri di più »
Carrello
Torna su