Questa base pizza senza farina è una ricetta super furba e innovativa. È realizzata con un unico ingrediente principale ed è ideale per chi si allena in quanto è ricca di proteine, ha un basso contenuto di carboidrati, è 100% vegetale, senza lievito e senza glutine. Provala subito!

Contenuti

Una pizza alternativa

Questa base pizza senza farina è un modo alternativo e divertente per consumare un alimento molto amato che, ahimè, è ricco di calorie, carboidrati e grassi. Adoro la pizza e non ci rinuncio, ma non la mangio spesso e l’alterno a queste preparazionifurbe” che mi permettono di mangiare un alimento uguale per aspetto ad una pizza, ma con caratteristiche nutrizionali molto diverse.

L’ingrediente di base di questa pizza infatti non è la farina, ovvero un cereale, ma un legume: le fave.

Esatto, hai letto bene, questa base pizza è preparata con le fave secche spezzate!

Perché adorerai questa base pizza senza farina

Questa base pizza senza farina è realizzata con le fave secche spezzate, un legume ricco di proprietà e questo la rende senza farina, senza cereali, senza lievito e senza glutine. Questa base è inoltre ricca di proteine e povera di carboidarti, è 100% vegetale ed è morbida con i bordi croccanti. Assolutamente da provare!

Come preparare questa base pizza senza farina

  • Metti le fave in una ciotola di vetro.
  • Coprile d’acqua lasciando un margine di almeno 4 cm.
  • Aggiungi il succo di limone e lascia in ammollo per 24-48 ore.
  • Trascorso il tempo di ammollo scola e sciacqua le fave.
  • Metti le fave in un robot da cucina.
  • Aggiungi il sale, l’olio e l’acqua.
  • Frulla per 4-5 minuti, fino ad ottenere una crema abbastanza liscia.
  • Ungi una padella antiaderente con poco olio.
  • Versa la pastella.
  • Livella la pastella aiutandoti con una spatola.
  • Aggiungi un filo d’olio e copri con il coperchio.
  • Cuoci la base pizza per circa 8 minuti a fiamma mediobassa.
  • Gira la base pizza e cuoci per altri 5 minuti.
  • Gira di nuovo la base e condisci con la crema di zucca e il formaggio vegan grattugiato.
  • Copri e termina la cottura per 4-5 minuti a fiamma bassa.
  • Metti la base pizza senza farina in un piatto e completala con gli spinaci baby.

Consigli per preparare la base pizza senza farina perfetta

  • Per questa ricetta ho utilizzato le fave secche spezzate, assicurati di utilizzare un prodotto di qualità così sarà più buona.
  • Puoi sostituire le fave con le lenticchie rosse decorticate oppure con i lupini.
  • Cambia l’acqua di ammollo dopo 12 ore, aggiungi sempre qualche goccia di succo di limone.
  • Il succo di limone nell’acqua di ammollo serve per evitare la formazione di batteri nell’acqua e non far rovinare le fave durante l’ammollo e aiuta anche per far uscire i fitati dal legume (per saperne di più leggi il mio articolo sull’ammollo e la cottura dei legumi che trovi qui).
  • Le fave sono un legume piuttosto duro, ti consiglio di fare un ammollo lungo che va dalle 24 alle 48 ore.
  • Per ottenere una pastella quanto più liscia possibile, frulla a lungo le fave con gli altri ingredienti, ovvero per almeno 4-5 minuti.
  • Essendo un legume, la pastella di fave non risulterà mai perfetta liscia, ma leggermente grumosa, ma non ti preoccupare, perché una volta cotta non si percepirà affatto ed è buonissima.
  • Assicurati di utilizzare una padella antiaderente dal fondo spesso.
  • Mantieni la fiamma inizialmente medio-bassa e poi bassa, per non rischiare di bruciare la base, anche se è difficile che si bruci.
  • Puoi farcire questa base pizza con gli ingredienti che preferisci.
  • Puoi cuocere anche più basi pizza (raddoppiando le dosi) e congelarle in modo da averle sempre a pronte all’uso.
  • Questa base pizza senza farina è saporita, sana e nutriente ed è perfetta per una cena sfiziosa.
  • È ricca di proteine vegetali ed è perfetta come base pizza fit.

Altre ricette che potrebbero interessarti

Base pizza senza farina

Base pizza senza farina (vegan senza glutine proteica)

preparazione

10 minuti + 24-48 ore ammollo

tempo totale

28 minuti

Tempo di cottura

18 minuti

Persone

1

Ingredienti

 

Prima fase

125 gr fave secche spezzate

acqua a temperatura ambiente

1 cucchiaino succo di limone

 

 Seconda fase

fave idratate

60 gr acqua

2 pizzichi di sale

1 cucchiaio olio e.v.o.

 

 Condimento

100 gr crema di zucca

30 gr spinaci baby

40 gr formaggio vegan a piacere

 

 Preparazione

 

Metti le fave in una ciotola di vetro capiente.

Coprile d’acqua lasciando un margine di almeno 4 cm.

Aggiungi il succo di limone e lascia in ammollo per 24-48 ore.

Ricordandoti di cambiare l’acqua di ammollo dopo 12 ore.

Trascorso il tempo di ammollo scola e sciacqua bene le fave.

Metti le fave in un robot da cucina potente.

Aggiungi il sale, l’olio e l’acqua.

Frulla per 4-5 minuti, fino ad ottenere una crema abbastanza liscia.

La pastella ti sembrerà grumosa e slegata, non ti preoccupare.

Ungi una padella antiaderente con poco olio.

Versa la pastella.

Livella la pastella aiutandoti con una spatola.

Aggiungi la superficie un filo d’olio e copri con il coperchio.

Cuoci la base pizza per circa 8 minuti a fiamma mediobassa.

Gira la base pizza e cuoci per altri 5 minuti.

Gira di nuovo la base e condisci con la crema di zucca e il formaggio vegan grattugiato.

Copri e termina la cottura per 4-5 minuti a fiamma bassa.

Metti la base pizza senza farina in un piatto e completala con gli spinaci baby.

Per questa ricetta ho usato

Ti è piaciuta la ricetta?

Se provi questa o qualsiasi altra mia ricetta presente sul blog, fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi un commento!
Condividi la ricetta con tutte le persone a cui potrebbe interessare e taggami su Facebook e Instagram @veglifechannel utilizzando l’hashtag #veglifechannel

Scarica GRATIS
il mio ebook

Le mie ricette salvacena:
Ebook gratuito con 14 ricette facili e veloci ideali per i tuoi pasti quotidiani.

Condividi:

Valeria - Veglife Channel

Valeria - Veglife Channel

Chef e pasticciera di cucina vegetale, condivido ricette 100% vegetali, senza glutine e senza lievito, sane, colorate e golose. La mia missione? Far venire fame alle persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Benvenuti su Veglife Channel” Io sono Valeria, chef di cucina vegetale, blogger e autrice. Ti aiuto a mangiar sano e vegetale in modo semplice e pratico.” 

Potrebbe interessarti anche:

Vegan Detox Challenge: Menu giorno 4

Quarto giorno della Vegan Detox Challenge, incredibile, siamo già a metà percorso!Di seguito trovi le ricette dei tre pasti detox principali relativi al quarto giorno di detox challenge.Con questo programma sarà davvero facile tornare

Scopri di più »
Carrello
Torna su