Il caffè di cicoria è una bevanda dal sapore amaro e gradevole, ideale come sostituto del caffè tradizionale. Scopri i due metodi più facili e veloci per preparare un ottimo caffè di cicoria.

Contenuti

Cos’è il caffè di cicoria

Per chi non lo sapesse il caffè di cicoria è una bevanda che si ottiene dalla radice di cicoria essiccata, tostata e macinata.

È naturalmente privo di caffeina, ed è senza glutine.

Favorisce il benessere intestinale e la digestione ed è ottimo da consumare in ogni momento della giornata, specialmente dopo i pasti.

In commercio esistono due tipi di cicoria, la cicoria solubile e la cicoria macinata per moka.

In questo articolo vediamo come preparare la cicoria macinata per moka.

Puoi scegliere di bere diversi tipi di bevande al mattino, come smoothies, estratti, o spremute, ma il caffè di cicoria rimane la scelta più classica.

Curiosità

Il caffè di cicoria veniva usato in tempi di guerra come sostituto del caffè, mentre oggi viene utilizzato soprattutto da chi non può assumere caffeina.

Perché adorerai il caffè di cicoria

Il caffè di cicoria ha un sapore leggermente amaro ed intenso, che ricorda molto quello del caffè, ma non ha lo stesso aroma.

È naturalmente privo di caffeina ed è senza glutine.

È ideale da bere al mattino per colazione, ma anche a metà mattina o come dopo pasto.

Aiuta la digestione ed il benessere intestinale grazie alla presenza di fibre.

Si prepara in un attimo ed è possibile prepararlo in grandi quantità da tenere in frigo e consumare all’occorrenza.

Come preparare il caffè di cicoria

  • Per una tazza metti 2 cucchiaini di cicoria macinata per moka in una french press.
  • Aggiungi acqua bollente, mescola e copri con il coperchio lasciando lo stantuffo sollevato.
  • Lascia in infusione per 5 minuti, abbassa lo stantuffo, versa in una tazza e bevi.
  • Per 1 lt di caffè di cicoria metti 1 cucchiaio di cicoria macinata per moka in un litro di acqua in ebollizione.
  • Mescola e fai bollire per 2 minuti. Lascia in infusione per 5 minuti.
  • Filtra il caffè mettilo in una bottiglia e conservalo in frigo.

Consigli per preparare il caffè di cicoria

  • Per questi metodi utilizza solo la cicoria macinata per moka
  • Utilizza una french press, un bricco cilindrico che grazie al tappo con filtro e stantuffo ti permette di filtrate direttamente il caffè senza dover usare altri filtri di carta
  • Lascia sempre in infusione il caffè di cicoria per almeno 5 minuti.
  • Puoi preparare in anticipo il caffè di cicoria e tenerlo in frigo, chiuso in una bottiglia di vetro, si manterrà per 2-3 giorni.
  • Per consumarlo ti basterà scaldarlo in un bricco per un paio di minuti e poi versarlo in una tazza.
  • Con questi metodi otterrai un caffè di cicoria lungo tipo “americano“.
  • Se vuoi preparare un caffè ristretto, puoi utilizzare una moka e prepararlo come un classico caffè.
  • Aggiungi un pò i bevanda vegetale montata al tuo caffè di cicoria e sentirai che bontà!
  • Personalmente non dolcifico mai il caffè di cicoria perché lo trovo buonissimo così com’è, ma puoi aggiungere un cucchiaino di sciroppo d’acero o zucchero di canna.

Altre ricette che potrebbero interessarti

 

METODO 1

Come preparare il caffè di cicoria

preparazione

5 minuti

tempo totale

10 minuti

Tempo di cottura

2 minuti

Persone

1

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter

Caffè di cicoria con French Press

Ingredienti

2 cucchiaini di cicoria macinata per moka

200 ml acqua bollente

50 ml bevanda di soia (o mandola) montata

Preparazione

Mettiamo i due cucchiaini di cicoria in una french press, aggiungiamo l’acqua bollente, mescoliamo bene con un cucchiaino, copriamo con il coperchio lasciando lo stantuffo sollevato.

Lasciamo in infusione per 3-5 minuti.

Spingiamo lo stantuffo verso il basso esercitando pressione lenta e delicata.

Versiamo il caffè filtrato in un bicchiere e beviamo immediatamente.

Possiamo bere il caffè di cicoria tale e quale o arricchirlo con un pò di bevanda di soia (o di mandorla) montata.

METODO 2

Come preparare il caffè di cicoria

preparazione

5 minuti

tempo totale

10 minuti

Tempo di cottura

2 minuti

Persone

1

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter

Ingredienti

1 cucchiaio abbondante di cicoria macinata per moka

1 lt acqua

Preparazione

Portiamo a bollore 1 lt di acqua, aggiungiamo un cucchiaio abbondante di caffè di cicoria, mescoliamo bene e facciamo bollire per un paio di minuti.

Spegniamo la fiamma e facciamo riposare per 5 minuti.

Prendiamo una bottiglia di vetro, un imbuto, un colino a maglie fitte e un filtro in carta per il caffè (oppure uno scottex bianco non stampato).

Mettiamo imbuto, colino, filtro e versiamo il caffè, poco alla volta aiutandoci con un mestolo.

Facciamo scendere il liquido prima di versarne altro.

Proseguiamo così fino a terminare tutto il caffè e riempire completamente la bottiglia.

Facciamo raffreddare, chiudiamo la bottiglia con il tappo e riponiamola in frigo.

Il caffè di cicoria si manterrà per 2-3 giorni.

Per utilizzarlo, basterà scaldare per un paio di minuti il caffè in un bricco e versarlo in una tazza.

Per questa ricetta ho utilizzato

Ti è piaciuta questa ricetta?

Se provi questa o qualsiasi altra mia ricetta presente sul blog, fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi un commento!

Condividi la ricetta con tutte le persone a cui potrebbe interessare e taggami su Facebook e Instagram @veglifechannel utilizzando l’hashtag #veglifechannel

Ti è piaciuta la ricetta?

Se provi questa o qualsiasi altra mia ricetta presente sul blog, fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi un commento!
Condividi la ricetta con tutte le persone a cui potrebbe interessare e taggami su Facebook e Instagram @veglifechannel utilizzando l’hashtag #veglifechannel

Scarica GRATIS
il mio ebook

Le mie ricette salvacena:
Ebook gratuito con 14 ricette facili e veloci ideali per i tuoi pasti quotidiani.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Valeria - Veglife Channel

Valeria - Veglife Channel

Chef e pasticciera di cucina vegetale, condivido ricette 100% vegetali, senza glutine e senza lievito, sane, colorate e golose. La mia missione? Far venire fame alle persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao sono Valeria,
chef e pasticciera di cucina vegetale

–> continua a leggere la mia storia…

Forse potrebbe interessarti anche:

Lievitazione: Proporzioni tra farina, bicarbonato e limone | per prepazioni sia dolci che salate

In un precedente articolo vi avevo spiegato come sostituire il lievito chimico o istantaneo, ovvero quello indicato per preparazioni dolci e salate, con un lievito più naturale ed economico.

Infatti è possibile sostituire il lievito con due elementi che tutti abbiamo in casa, il bicarbonato e il limone.
Unendo questi due elementi, uno basico (il bicarbonato) e l’altro acido (il succo di limone) si da origine ad una reazione chimica che permette alle nostre preparazioni di lievitare.

Scopri di più »
Carrello
Torna su