Tortino proteico senza glutine e senza albumi

Se pensate che preparare un tortino proteico senza glutine e senza albumi sia impossibile, non avete ancora provato questa ricetta!
Questo tortino fit è perfetto per la colazione o come spuntino post allenamento, è sano, gustoso e leggero e soprattutto è 100% vegetale!

Se pensate che preparare un tortino proteico senza glutine e senza albumi sia impossibile, non avete ancora provato questa ricetta!
Questo tortino fit è perfetto per la colazione o come spuntino post allenamento, è sano, gustoso e leggero e soprattutto è 100% vegetale!

Come sostituto degli albumi ho utilizzato la cuticola di psillio, un gelificante naturale ricco di mucillagini, indispensabile nelle preparazioni senza glutine, in quanto dona volume e struttura.

Trovate maggiori informazioni sulla psillio in questo articolo sul mio blog.
Per questa ricetta è indispensabile utilizzare la cuticola di psillio che non può essere né omessa né sostituita.

Potete trovare la cuticola i psillio nelle erboristerie, oppure online.

Io utilizzo la cuticola di psillio in fiocchi NU3, perfetta sia come integratore che per le preparazioni senza glutine.

Io mi trovo benissimo e non posso davvero farne a meno!
Fate scorta anche voi e approfittate dello sconto del 15% utilizzando il mio codice sconto VEGLIFECH15

Visitate il sito www.nu3.it per scoprire questo e un mondo di prodotti!

Potete farcire il tortino proteico con quello che preferite, con burro di arachidi o di mandorle, crema spalambile alle nocciole, scaglie di cocco, gocce di cioccolato ecc., per una colazione da campioni!

Vi sembrerà di mangiare una torta di compleanno per colazione, solo che questa è a basso contenuto di zuccheri e grassi ed è ricca di fibre e proteine! Provatela!

Sono sicura che adorerete questa ricetta! Questo tortino proteico è:

  • Senza glutine
  • Senza albumi
  • Vegan
  • Proteico
  • Sano
  • Goloso
  • Versatile
  • Ideale per la colazione
  • Ideale per il post allenamento

TORTINO PROTEICO SENZA GLUTINE E SENZA ALBUMI


 
INGREDIENTI

100 gr farina di grano saraceno
20 gr proteine in polvere *

8 gr semi di lino macinati
4 gr di psillio **<
4 gr bicarbonato
1 pizzico di sale
20 gr sciroppo d’acero
1 cucchiaio scarso di succo di limone
1 cucchiaino di olio neutro
200 ml bevanda vegetale (soia o mandorla)

PROCEDIMENTO

In una ciotola mettiamo tutte le polveri: la farina di grano saraceno, le proteine in polvere, i semi di lino macinati, il bicarbonato ed il sale.
Mescoliamo con una frusta in modo da amalgamare le polveri.
Aggiungiamo gli ingredienti liquidi: lo sciroppo d’acero, il succo di limone, l’olio e la bevanda vegetale.
Mescoliamo con una frusta fino ad ottenere una pastella densa.
Mano a mano che mescolate la pastella cambierà consistenza e si addenserà, questo è del tutto normale in quanto la cuticola di psillio a contatto con un liquido gelifica.
Facciamo riposare la pastella per 5 minuti, quindi oliamo una padella antiaderente del diametro di 20 cm (oppure del diametro di 16 cm per un tortino ancora più alto).
Versiamo la pastella, livelliamo la superficie e facciamo cuocere a fiamma vivace, coperta con un coperchio, per 5-6 minuti.
A metà cottura giriamo il tortino e terminiamo la cottura per latri 5 minuti.
Il tortino è pronto!

Vi consiglio di farlo raffreddare completamente o quantomeno di farlo intiepidire prima di tagliarlo a metà e farcirlo.
L’ideale sarebbe prepararlo la sera prima per il mattino.
Potete farcire il tortino con quello che preferito, io ho scelto una confettura ai frutti di bosco e semi di chai fatta in casa a mettere sulla base (trovate la ricetta qui) e dello yogurt di soia al naturale per guarnirla sopra.
Ho completato con semi di canapa decorticati, nocciole tostate e tritate e un pò di uvetta. Davvero buonissimo, provatelo!

VIDEO RICETTA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su