Vegan Detox Challenge 2019

Ciao #veglifefam! Tanti auguri di buon 2019 a tutti, spero che abbiate trascorso delle splendide feste!

Come sappiamo bene, durante questo periodo di festa noi italiani non ci facciamo mai mancare del buon cibo, quindi via libera a pasti ricchi ed elaborati come lasagne, ravioli, sformati e polpettoni, ma soprattutto i dolci tradizionali come panettone e pandoro, insomma delle vere e proprie le abbuffate di cibo!
Giustamente ci siamo goduti questi momenti, ma ora è gusto il momento di tornare in carreggiata.

Con l’arrivo nuovo anno si riparte con la routine quotidiana e si riprendono i ritmi regolari, quindi abbiamo bisogno di ritrovare carica ed energia!
Il modo migliore per ritrovare vitalità ed energia è quello di depurare il copro da tutte le tossine accumulate durante le feste.

A questo proposito ho pensato per voi la Vegan Detox Challenge, un programma 100% vegetale di una settimana per aiutare il copro e la mente a depurarsi ed a ritrovare tutta la carica e l’energia necessarie per affrontare il nuovo anno. Questo programma di una settimana mira appositamente ad aiutare il corpo a depurarsi.

Ogni giorno pubblicherò qui sul mio blog un menu completo, composto da colazione, pranzo cena e due spuntini, tutto 100% vegetale, con pasti sani e leggeri per tornare in forma e ritrovare le energie!

Di seguito trovate tutte le regole e i dettagli per iniziare questa Vegan Detox Challenge, quali cibi mangiare e quali evitare, in più trovate il piano alimentare della settimana della Vegan Detox Challenge scaricabile!

Questa challenge è completamente gratuita, facile e piacevole da seguire, perché non si tratta di bere solo frullati o di morire di fame, ma di mangiare in modo sano, naturale e leggero!
Può essere seguita da tutti, vegani, vegetariani e soprattutto onnivori!
Lo scopo di questa challenge è anche quello di darvi uno spunto per cercare di mangiare in modo più sano e leggero e soprattutto di avvicinarsi ad un’alimentazione 100% vegetale.

Ma le sorprese non finiscono qui! Infatti per aiutare il nostro corpo a depurasi in modo più completo e profondo, la mia amica Daniela del canale YouTube Ciao Yoga, ha pensato per voi ad una challenge complementare a questo programma alimentare, ovvero la Yoga Detox Challenge, che attraverso una serie di pratiche yoga vi aiuterà a tornare in forma e a depurarvi.
Le pratiche yoga di Daniela sono semplici, ma molto benefiche e possono essere svolte sia da chi già pratica yoga che da chi non ha mai appoggiato le mani sul tappetino!

Vi lascio i link al suo primo video di pratica yoga per cominciare a sentirti in forma, al suo canale YouTube e alla sua pagina Instagram, quindi mi raccomando visitate il suo canale perché anche l’attività fisica è fondamentale per favorire la depurazione del nostro corpo!

Seguitemi anche sul mio profilo Instagram perché ogni giorno vi darò dei consigli utili sulla Vegan Detox Challenge, ma anche sostegno e motivazione per continuare.

Condividete con me la vostra esperienza e usate gli hashtag #vegandetoxchallenge19 e #veglifechannel

LE REGOLE DELLA VEGAN DETOX CHALLENGE

Ogni mattina, appena sveglia, bevi subito 1/2 litro di acqua tiepida con il succo di 1/2 limone spremuto dentro. L’ acqua è essenziale per garantire la giusta idratazione al nostro corpo, ma è ideale anche per favorire la depurazione dell'organismo, infatti l’acqua aiuta il corpo ad eliminare le scorie in eccesso, sgonfiare la pancia, regolare la temperatura corporea, favorire i processi digestivi e ridurre il senso di fame.

L’acqua deve essere tiepida in questo modo sveglierà dolcemente il nostro corpo e lo preparerà ad affrontare la giornata.
Il succo di limone ha proprietà alcalinizzanti, antibatteriche, antisettiche e depurative, bilancia il ph, aiuta la digestione, facilita la perdita di peso e pulisce la pelle.

Bevi 1-2 bicchieri di acqua a temperatura ambiente mezz’ora prima dei pasti (pranzo e cena), in questo modo ti aiuterà a regolare il senso di sazietà.
Continua a bere regolarmente durante tutto il giorno e cerca di bere almeno 2 lt di acqua. Se non ti ricordi di bere ci sono molte app che puoi scaricare sul tuo cellulare per aiutarti a tenere sotto controllo se stai bevendo abbastanza. Le tisane non sono incluse nei 2 lt di acqua, ma sono in più.

Dormi almeno 8 ore a notte. Il sonno è molto importante per la salute generale, inoltre di notte il nostro corpo mette in atto una vera e propria pulizia del corpo e ci pulisce di tutte le scorie e le tossine accumulate durante la giornata.

Fai almeno 30 minuti di attività fisica. Fai una passeggiata, una corsetta leggera, stretching, o un pò di pratica yoga. Per la tua pratica quotidiana in questa settimana detox segui le lezioni di Daniela, Ciao Yoga, le trovi a questo link questo link.

Svolgi pratiche che favoriscono il rilassamento mentale e fisico. Dedica 10 minuti alla meditazione, respira profondamente, fai letture rilassanti, fai un bel bagno caldo, vai a dormire entro le ore 23.

Ma ora parliamo di alimentazione.

CIBI DA ELIMINARE DURANTE LA SETTIMANA DELLA 
VEGAN DETOX CHALLENGE

Glutine - è allergizzante, è difficile da digerire, si attacca alle pareti intestinali creando gonfiore e infiammazione. Potrai reinserirlo gradualmente al termine della settimana detox.
Mais - anche se è senza glutine è allergizzante e crea infiammazione a livello intestinale.
Pane e sostituti del pane - il pane contiene glutine e lievito, quello realizzato con sola pasta madre contiene glutine e per questa settimana detox non è indicato, potrai reinserirlo al termine della detox, gallette di farro o altri cereali contenuti glutine, gallette di mais, pane di segale, crackers, grissini, ecc.).
Latticini - per chi è vegetariano o onnivoro. Ovviamente essendo vegana sconsiglio per motivi etici il consumo di latticini, ma in particolar modo in questa settimana detox è bene eliminarli in quanto si tratta di cibi allergizzanti, creano infiammazione e muco nell’intestino.
Cibi di origine animale - anche in questo caso ne sconsiglio il consumo per motivi etici, se sei onnivoro puoi seguire questa detox challenge, ma dovrai necessariamente eliminare questi cibi perché creano putrefazione e infiammazione nell’intestino.
Cioccolato - contiene caffeina ed è acidificante.
Zucchero e dolcificanti naturali - zucchero di canna, integrale, di cocco, sciroppo d' acero, sciroppo d' agave, ecc. Gli zuccheri creano dipendenza, alterano la glicemia e creano infiammazione a livello intestinale.
Lievito di birra e prodotti da forno che lo contengono - pane, fette biscottate, pizza, brioche, ecc.. Il lievito fermenta nell’intestavo creando gas e gonfiore, inoltre potrebbe favorire la candida.
Cibi surgelati - sono cibi che hanno poca vitali e potrebbero creare gonfiore)
Cibi pronti - burger, sostituti della carne e dei formaggi, ecc., si tratta di prodotti industriali e molto lavorati ricchi di sale e ingredienti poco naturali.
Merendine e dolciumi vari - merende confezionate, brioches, caramelle, ecc. insomma qualsiasi schifezza confezionata che vendono al supermercato, anche se vegana!
Fritti - ovviamete, affaticano il fegato e fanno ingrassare, ne abbiamo mangiati abbastanza durante le feste, giusto?!
Agrumi - arance, pompelmi e bergamotto, perché acidificano e creano muco.
Verdure della famiglia delle solanacee - patate, pomodori, peperoni, peperoncini, melanzane e bacche di goji. A parte che si tratta di tutte verdure estive (a parte le patate), sono verdure un pò particolari, che possono creare infiammazione e indebolire, soprattutto in soggetti predisposti.
Funghi - tutti i funghi, anche shiitake, sono dei miceti soggetti a muffa e possono favorire la candida.
Oli vegetali - mais, girasole, arachidi, soia, margarina.
Aceto - di vino, aceto di mele, aceto balsamico.
Bevande zuccherate e succhi di frutta - no a cola, succhi da concentrato, tè freddo, bevande vegetali confezionate (tetrapack) come soia, riso, avena, mandorla, ecc..
Caffè - contiene sostanze nervine ed è altamente acidificante.
Tè - contiene teina ed è eccitante, meglio evitarlo in questa settimana.

CIBI DA CONSUMARE DURANTE LA VEGAN DETOX CHALLENGE

Cereali integrali senza glutine - riso semintegrale, riso integrale, riso venere, riso rosso, miglio, sorgo, teff.
Pseudo cereali - quinoa (bianca, rossa, tricolore), amaranto e grano saraceno. Sono da preferire anche ai cereali in quanto sono ancora più digeribili e leggeri.
Pasta - pasta di riso, grano saraceno, pasta di legumi (ceci, piselli, lenticchie, fagioli neri, ecc.)
Sostituti del pane - gallette di grano saraceno 100% o di riso (meglio se integrale).
Legumi - rappresentano un’ottima fonte di proteine vegetale, via libera a ceci, borlotti, lenticchie, piselli, fagioli all’occhio, ecc..
Tofu e tempeh - una sola volta a settimana per l'apporto proteico, preferisci il tempeh che è meno processato del tofu ed essendo fermentato è più digeribile.
Frutta a guscio - mandorle, noci, nocciole, pistacchi, pinoli, anacardi, macadamia e noci del brasile. Meglio evitare le arachidi in quanto sono allergizzanti. Non superare i 30 gr totali al giorno.
Frutta essiccata - questa sostituisce i dolcificanti in questa settimana, ma attenzione a non esagerare è comunque ricca di zuccheri (uvetta, albicocche, fichi, datteri, gelso). Non superare i 30 gr totali al giorno.
Semi - da alternare alla frutta a guscio nell’arco della giornata (girasole, lino, zucca, canapa, chia, sesamo).
Frutta fresca di stagione - se la digerisci bene puoi mangiarla cruda, altrimenti solo cotta e in piccole quantità. Meglio la frutta dolce e semi acida, meglio evitare i frutti troppo acidi. Evita anche la frutta esotica (ananas, mango, papaya, ecc), mangiala nella prima parte della giornata, mai la sera.
Il limone è l’unico agrume concesso, in quanto una volta arrivato nell’intestino diventa alcalino e non crea muco, anzi ne favorisce lo scioglimento.
Verdura fresca di stagione - tutte le verdure (tranne le solanacce, anche perché si tratta di tutte verdure estive), con preferenza per le foglie verdi, le insalate e la famiglia delle crocifere, patate dolci
Burri di frutta guscio - mandorle, anacardi, nocciole (no la nocciolata ;-P))
Burri di semi oleosi - tahini (crema di sesamo), di girasole, di zucca.
Oli - olio extravergine di oliva (preferibilmente 100% italiano e spremuto a freddo), olio di lino e di canapa (solo a crudo).
Acidulato di umeboshi - condimento derivante dalla fermentazione delle prugne giapponesi umeboshi, ha proprietà alcalinizzanti e va utilizzato in sostituzione dell’aceto per condire le insalate e le verdure.
Bevande - in questa settimana vi consiglio di eliminare anche il tè perché contiene teina ed è eccitante, se proprio non potete farne a meno bevete un tè verde leggero, o tè matcha (1 sola tazza al mattino).
Sostituire il caffè e il caffè d’orzo (contiene glutine) con il caffè di cicoria che è privo di caffeina e di glutine ed è molto benefico per l'intestino.
Bevi preferibilmente acqua e non meno di 2l al giorno.
Ottimi anche gli estratti di frutta e verdura freschi fatti in casa e i frullati fatti in casa.
In questa settimana eliminiamo anche le bevande vegetali confezionate e utilizzeremo solo il latte di mandorla fatto in casa.
Tisane a base di erbe (senza tè), le più indicate per il detox sono zenzero, curcuma, liquirizia, anice, tarassaco e finocchio.

COSA MANGIARE DURANTE LA SETTIMANA DETOX

COLAZIONE

A colazione preferisci porridge di cereali integrali (riso, miglio, quinoa, amaranto, grano saraceno) o fiocchi senza glutine (grano saraceno e quinoa), smoothie bowl, frullati freschi, frutta cotta, gallette con crema di avocado, hummus o burro di mandorle, confettura ai semi chia fatta in casa, crema Budwig Vegan, chia pudding con frutta fresca, yogurt con frutta fresca, pancakes senza glutine e senza zucchero con frutta e semi.

SPUNTINI/MERENDA

Per depurare l’organismo è necessario mangiare cibi semplici e naturali (no merendine o brioche!) quindi come spezza fame sono ideali, la frutta fresca (cruda o cotta), la frutta a guscio e quella essiccata.
Ottimi anche frullati o estratti di frutta e verdura freschi oppure hummus con cruditè.

PRANZO

Pasta con verdure di stagione cotte o crude e semi, oppure una bella bowl piatto unico.

CENA

Piatti leggeri a base di proteine e verdure, oppure zuppe, vellutate o minestrone.

DOPO CENA

Evita di mangiare dopo cena (soprattutto la frutta), limitati a bere una tazza di tisana calda a base di erbe (senza tè), le più indicate per il detox sono zenzero, curcuma, liquirizia, anice, tarassaco e finocchio.

--------------------------------------

Ed ecco in pratica il piano alimentare per una settimana del Vegan Detox Challenge, ti basterà scaricarlo, leggerlo, fare la spesa e cucinare!
A partire da oggi sul mio blog troverai tutte le ricette giorno per giorno, così sarà davvero facile depurarsi in questo 2019!

PIANO ALIMENTARE SETTIMANA VEGAN DETOX CHALLENGE 2019

Per scaricare il programma clicca sull'immagine, clicca con il tasto destro del mouse e seleziona "salva con il nome" per salvarlo sulla tua scrivania

--------------------------------------

Seguimi sul mio profilo Instagram per avere ogni giorno sostegno e motivazione e anche per avere chiarimenti in merito al programma.
Condividi la tua esperienza e tagga le tue foto utilizzando gli hashtag #vegandetoxchallenge19 #veglifechannel e #yogachallenge19 #ciaoyoga

Disclaimer:

Non sono un medico e non sono una nutrizionista pertanto questo piano alimentare non intende in alcun modo sostituire il parere del medico, se hai condizioni di salute particolari ti invito a consultare il tuo medico di fiducia prima di iniziarlo.
Le informazioni date tramite questo piano alimentare hanno il solo scopo divulgativo sull’alimentazione vegana, pertanto accettando di acquisire queste informazioni ti assumi la totale responsabilità legale riguardo alla tua salute.

Valeria - Veglife Channel

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Instagram