Frittelle con uvetta, ricetta di Carnevale (vegan, senza glutine)

Frittelle con l’uvetta sono soffici e golosi bocconcini che si preparano per Carnevale. La ricetta è semplice e veloce, non richiede lievitazione ed è senza glutine e 100% vegetale.

Contenuti

Frittelle di origine veneziana

Queste frittelle con l’uvetta sono ispirate al tipico dolce di Carnevale veneziano con uvetta e pinoli, chiamato fritole.

Si tratta di piccole palline irregolari, arricchite con uva passa. Si prepara una pastella densa che deve essere fritta in olio caldo, non richiedono tempo di lievitazione e sono facili e veloci.

La mia versione è 100% vegetale, ovvero senza latte e senza uova e senza glutine.

Perché adorerai queste frittelle con uvetta

Queste frittelle con l’uvetta sono facili e veloci da preparare. Basta una ciotola dove preparare una pastella densa arricchita con tanta uvetta. Sono preparate con il lievito per dolci e non con il lievito di birra, per questo non richiedono lievitazione e si possono friggere e gustare!

Sono senza latte e senza uova ed anche senza glutine.

L’ingrediente base è la farina di riso finissima, che rende questore frittelle croccanti fuori e soffici dentro.

Come preparare queste frittelle con uvetta

  • Metti in ammollo l’uvetta in acqua tiepida per 10 minuti.
  • In una ciotola setaccia le farine, aggiungi il sale, la cannella, lo zucchero di canna e la scora di limone (non aggiungere ancora il cremor tartaro + il bicarbonato).
  • Mescola e aggiungi la purea di mela e la bevanda vegetale.
  • Scola e strizza l’uvetta, aggiungila alla pastella, che dovrà avere la consistenza dell’impasto per pancakes.
  • Copri la ciotola e fai riposare la pastella in frigorifero per 30 minuti.
  • Il riposo è fondamentale per la buona riuscita delle frittelle.
  • Trascorso il tempo di riposo riprendi l’impasto dal frigorifero, scalda abbondante olio in un pentolino dal fondo spesso.
  • Aggiungi il cremor tartaro + il bicarbonato miscelati insieme alla pastella e mescola con una frusta.
  • Friggi le frittelle a cucchiaiate (non troppo grandi) e falle dorare bene girandole. 
  • Scola su carta assorbente e ripassale nello zucchero di canna (o spolverizzale con lo zucchero a velo vegan).

Consigli per preparare queste frittelle con uvetta

  • Per questa ricetta ho utilizzato la farina di riso finissima, se non riesci a trovarla puoi sostituirla con la farina bianca di grano saraceno (non quella integrale).
  • Come dolcificante puoi usare sia lo zucchero di canna che lo sciroppo d’acero.
  • Se non vuoi usare la farina di ceci puoi usare della fecola di patate. 

Altre ricette che potrebbero interessarti

  • Bomboloni vegan
  • Castagnole
  • Chiacchiere
  • Frittelle di mele

Frittelle con uvetta

Frittelle con uvetta, ricetta di Carnevale (vegan, senza glutine)

preparazione

10 + 30 minuti

tempo totale

1h + 10min

Tempo di cottura

30 minuti

Persone

1

Ingredienti

160 gr farina riso finissima

40 gr farina di ceci

50 gr zucchero di canna

4 gr cremor tartaro + 2 bicarbonato

1 pizzico di sale

1 pizzico di cannella

scorza di 1/2 limone

50 gr purea di mela

80 gr uvetta

40 gr purea di mela

200 gr latte soia

q.b. olio per friggere

q.b. zucchero di canna (o zucchero a velo vegan)

Procedimento

Metti in ammollo l’uvetta in acqua tiepida per 10 minuti.

In una ciotola setaccia le farine, aggiungi il sale, la cannella, lo zucchero di canna e la scora di limone (non aggiungere ancora il cremor tartaro + il bicarbonato).

Mescola e aggiungi la purea di mela e la bevanda vegetale.

Scola e strizza l’uvetta, aggiungila alla pastella, che dovrà avere la consistenza dell’impasto per pancakes.

Copri la ciotola e fai riposare la pastella in frigorifero per 30 minuti.

Il riposo è fondamentale per la buona riuscita delle frittelle.

Trascorso il tempo di riposo riprendi l’impasto dal frigorifero, scalda abbondante olio in un pentolino dal fondo spesso.

Aggiungi il cremor tartaro + il bicarbonato miscelati insieme alla pastella e mescola con una frusta.

Friggi le frittelle a cucchiaiate (non troppo grandi) e falle dorare bene girandole. 

Scola su carta assorbente e ripassale nello zucchero di canna (o spolverizzale con lo zucchero a velo vegan).

Ti è piaciuta la ricetta?

Se provi questa o qualsiasi altra mia ricetta presente sul blog, fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi un commento!
Condividi la ricetta con tutte le persone a cui potrebbe interessare e taggami su Facebook e Instagram @veglifechannel utilizzando l’hashtag #veglifechannel

Scarica GRATIS
il mio ebook

Le mie ricette salvacena:
Ebook gratuito con 14 ricette facili e veloci ideali per i tuoi pasti quotidiani.

Condividi:

Valeria - Veglife Channel

Valeria - Veglife Channel

Chef e pasticciera di cucina vegetale, condivido ricette 100% vegetali, senza glutine e senza lievito, sane, colorate e golose. La mia missione? Far venire fame alle persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Benvenuti su Veglife Channel” Io sono Valeria, chef di cucina vegetale, blogger e autrice. Ti aiuto a mangiar sano e vegetale in modo semplice e pratico.” 

Potrebbe interessarti anche:

Carrello
Torna su