Baked oatmeal con banane, chia e noci

Ciao a tutti!
Qualche giorno fa ho postato sul mio profilo Instagram la foto di una merenda davvero golosa, il baked oatmeal. Molti di voi, incuriositi, mi hanno chiesto come prepararlo, così ho pensato di condividere con voi la ricetta di questo piatto a base di fiocchi d'avena. L' oatmeal (o zuppa d'avena) è di origine anglosassone e può essere mangiato sia per colazione che per merenda.
In pratica si tratta di un porridge ricco, cotto al forno, abbastanza veloce da realizzare e molto, molto goloso. Inoltre è una fantastica base, che è possibile personalizzare ed arricchire a seconda dei propri gusti. Spero vi piaccia! :)
INGREDIENTI

Per una teglia piccola di circa 12x20 (1-2 persone)

100 gr di fiocchi d'avena (io ho usato quelli piccoli)
100 gr di acqua bollente
200 gr di latte di mandorle
1 mela fuji
1 banana grande
50 gr di uvetta
50 gr di noci
10 gr di semi di chia
1 pizzico di cannella in polvere
1 cucchiaio di sciroppo d'acero
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°.
Versate i fiocchi d'avena ed i semi di chia in una capiente ciotola e versatevi sopra l'acqua bollente, Mescolate brevemente e fate riposare 10 minuti, in modo che i fiocchi ed i semi si ammorbidicano.
Sbucciate la banana e frullatene 3/4 insieme al latte di mandorle, il sale, l'acero e la cannella, fino ad ottenere una crema.
Tagliate la mela a cubetti e mettetela da parte.
Versate la crema di banana sopra i fiocchi ammorbiditi, aggiungete anche la mela tagliata a cubetti, l'uvetta e le noci tritate grossolanamente, mescolate bene in modo da combinare gli ingredienti.
Trasferite il composto in una terrina in ceramica (o una teglia rivestita con carta da forno), decorate la superficie con la restante banana (tagliata a rondelle) e qualche gheriglio di noce, cuocete in forno per 15-20 minuti.
Il "porridge" sarà pronto quando la superficie risulterà dorata e compatta ed il liquido in eccesso si sarà assorbito..
Sfornare, lasciare intiepidire e servite a cucchiaiate un una bella tazza da colazione.

Potete personalizzare questo oatmeal con la frutta che preferite: pere, lamponi, mirtilli, ecc., ma anche datteri, fichi o albicocche secche.
Non potete invece sostituire la banana da frullare con il latte, in quanto funge da "collante" tra i fiocchi ed il latte.
Buon appetito! :)
Veglife Channel
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Instagram