Lievitazione: Proporzioni tra farina, bicarbonato e limone | per prepazioni sia dolci che salate

In un precedente articolo vi avevo spiegato come sostituire il lievito chimico o istantaneo, ovvero quello indicato per preparazioni dolci e salate, con un lievito più naturale ed economico. Infatti è possibile sostituire il lievito con due elementi che tutti abbiamo in casa, il bicarbonato e il limone. Unendo questi due elementi, uno basico (il bicarbonato) e l'altro acido (il succo di limone) si da origine ad una reazione chimica che permette alle nostre preparazioni di lievitare.

Contenuti

Pizza senza lievito

Questo lievito è ideale sia per preparazioni dolci e soffici che per preparazioni salate, ed è indicato anche per chi è intollerante al lievito e non può consumarlo.

Crostata di mele senza glutine

Visto il grande interesse che ha suscitato il mio articolo su come sostituire il lievito chimico, ho pensato di approfondire l’argomento e di scrivere nel dettaglio le proporzioni tra farina, bicarbonato e limone sia per le preparazioni dolci che salate.
In questo modo spero di aiutarvi ad utilizzare questo lievito naturale.

Pancakes alti proteici

Questo lievito sostituisce solo il lievito chimico e non il lievito di birra, ma è possibile preparare ugualmente pane e pizza veloce buonissimi! Come la pizza in padella, la pizza senza lievito e il pane veloce senza lievitazione (la ricetta sarà presto online).

Pizza in padella senza glutine

Un altro piccolo chiarimento.
Come sostituire una bustina di lievito da 16 gr con il bicarbonato? È semplice, basta dimezzata la dose.
Ovvero 16 gr di lievito chimico = 8 gr di bicarbonato.
Ma 16 gr di lievito chimico non sono per 250 gr di farina come comunemente spiegato sulle bustine stesse, ma sono per 500 gr! Quindi per un ciambellone la cui ricetta prevede 250 gr di farina, bisognerebbe utilizzare 8 gr di lievito chimico, o 4 gr di bicarbonato + 1 cucchiaino di succo di limone.
Scopriamo ora come utilizzare in pratica questo interessante lievito naturale.

PROPORZIONI TRA FARINA, BICARBONATO E LIMONE
PER PREPARAZIONI DOLCI & SALATE

  • PREPARAZIONI DOLCI SOFFICI
    (Ciambelloni, plumcake, muffin, torte, banana bread, pancakes, ecc.)

    • 4 gr di bicarbonato + 1 cucchiaino di succo di limone per 250 gr di farina (16 gr per 1 kg di farina)
  • ALTRE PREPARAZIONI DOLCI
    • (Biscotti, crostate, pastelle, pasta strudel, ecc.)
    • 2 gr SENZA succo di limone per 250 gr di farina (8 gr per 1 kg di farina)
  • PREPARAZIONI SALATE
    • (Pane e pizza veloce, pizza in padella, torte salate, piadine, cracker, ecc.)
    • 5 gr bicarbonato + 1 cucchiaino e 1/2 di succo di limone per 250 gr di farina (20 gr per 1 kg di farina)
**LE STESSE DOSI SONO VALIDE ANCHE PER LE PREPARAZIONI SENZA GLUTINE (SIA DOLCI CHE SALATE)**
Spero che questo articolo possa essere chiaro e possa esservi di aiuto per preparare i vostri prodotti sia dolci che salati utilizzando il bicarbonato!
Se ho dimenticato qualcosa o per qualsiasi domanda, non esitate a scrivermi nei commenti e vi risponderò quanto prima!
Valeria – Veglife Channel

Ti è piaciuta la ricetta?

Se provi questa o qualsiasi altra mia ricetta presente sul blog, fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi un commento!
Condividi la ricetta con tutte le persone a cui potrebbe interessare e taggami su Facebook e Instagram @veglifechannel utilizzando l’hashtag #veglifechannel

Scarica GRATIS
il mio ebook

Le mie ricette salvacena:
Ebook gratuito con 14 ricette facili e veloci ideali per i tuoi pasti quotidiani.

Condividi:

Valeria - Veglife Channel

Valeria - Veglife Channel

Chef e pasticciera di cucina vegetale, condivido ricette 100% vegetali, senza glutine e senza lievito, sane, colorate e golose. La mia missione? Far venire fame alle persone!

2 commenti su “Lievitazione: Proporzioni tra farina, bicarbonato e limone | per prepazioni sia dolci che salate”

  1. Grazie per le utili informazioni. Volevo chiedere: nel caso di muffin con cacao, devo considerare anche il peso di quest’ultimo ed eventualmente anche dello zucchero come farina?

    1. Figurati! Felice che ti sia piaciuto! Di solito quando si aggiunge del cacao si sottrae alla dose di farina, per esempio se la farina è 250 gr e il cacao 25 gr si fanno 225 gr di farina e 25 gr di cacao. Ma non si sottraggono né lo zucchero né il lievito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Benvenuti su Veglife Channel” Io sono Valeria, chef di cucina vegetale, blogger e autrice. Ti aiuto a mangiar sano e vegetale in modo semplice e pratico.” 

Potrebbe interessarti anche:

Spuntino Fit: silk tofu bowl

Ciao a tutti! In questo post voglio proporvi la ricetta di questo buonissimo silk tofu bowl.È una ricetta fit, semplice e leggera, senza grassi e ricca di proteine, inoltre è ideale da consumare come

Scopri di più »
Carrello
Torna su