La primavera ha fatto il suo ingresso! Diamole il benvenuto portando in tavola un piatto sano e leggero, senza rinunciare però al gusto!

In questo post voglio proporvi la ricetta della poke bowl, un piatto tipico hawaiano generalmente a base di pesce crudo, riso e verdure, sia cotte che crude.
La mia versione, naturalmente, è 100% vegetale ed è sana, leggera e gustosa!
Per prepararla serviranno pochissimi ingredienti, tutti freschissimi, inoltre ci vorrà pochissimo tempo!

Sono sicura che adorerete questa ricetta! Questa poke bowl vegan è:

Sana
Leggera
Senza glutine
Facile da preparare
Gustosa
Perfetta per la primavera

INGREDINETI

Per la poke bowl:

80 gr riso basmati
50 gr edamame cotti
1 carota
3 pomodorini
80 gr tofu al naturale
1 cucchiaino di semi di sesamo

Per la marinatura del tofu:

1 cucchiaio di tamari (o shoyu)
1 cucchiaio di olio
2 cucchiai di acqua
1 pizzico di zenzero
1 pizzico di paprika

Per la marinatura delle carote:

1 cucchiaio di olio
1 cucchiaio di aceto (quello che preferite)
1 pizzico di sale
un pò di prezzemolo essiccato

PROCEDIMENTO

Cuociamo il riso al vapore, seguendo il metodo che vi spiego in questo post, quindi facciamolo intiepidire.
Mariniamo il tofu, tagliamolo a cubetti grandi e mettiamolo in una ciotola insieme a tutti gli ingredienti per la marinatura.
Mescoliamo bene e lasciamo insaporire per almeno mezz’ora.
Peliamo la carota e tagliamola a strisce sottili, aiutandoci con il pelapatate.
Mettiamola in una ciotola ed aggiungiamo tutti gli ingredienti per la marinatura.
Mescoliamo bene e lasciamo insaporire per almeno mezz’ora.
Tagliamo a rondelle i pomodorini.
Trascorso il tempo necessario, scoliamo il tofu dalla sua marinatura e distribuiamolo sul fondo di una padella antiaderente.
Facciamolo cuocere a fiamma vivace 5-6- minuti per lato, fino a doratura.
Assembliamo la nostra poke bowl: poniamo il riso sulla base di una ciotola, aggiungiamo, l’edamame, il tofu marinato cotto, i pomodorini e le carote marinate. Spolverizziamo la superficie con un pò di semi di sesamo e la nostra poke bowl vegana è pronta!

NOTE:

Se non avete necessità di preparare questo piatto senza glutine, potete sostituire la tamari con la salsa shoyu, meno ricca di sale.
Potete usare olio che preferite, sia e.v.o. che di semi.
Potete utilizare le verdure che preferite, ma non sostituite né gli edamame, né il tofu (quest’ultimo solo con del tempeh).
Potete usare l’aceto che preferite, di mele, di vino, di lamponi, o come ho fatto io, un pò di umeboshi.

VIDEO RICETTA:
Valeria – Veglife Channel