Burro di mandorle fatto in casa | 100% naturale

Avete presente la crema di mandorle che vendono nei negozi di alimentazione naturale e che costa un' occhio della testa? Ebbene oggi risparmieremo un pò di soldini preparandola in casa!
Infatti il burro di mandorle è semplicissimo da preparare in casa e possiamo anche regolare il sapore a nostro piacimento, dato che quello comprato risulta piuttosto amaro e non a tutti piace (io invece lo adoro!).

Questa crema spalmabile a base di frutta secca è 100% naturale e vegan ed è ideale sia a colazione che a merenda, spalmata su una bella fetta di pane tostato o su una galletta, ma anche per accompagnare frutta fresca o da aggiungere ai frullati.
Inoltre è ricca di calciomagnesioferro e vitamine, ma attenzione alle dosi, è piuttosto calorica.

⭆ Scoprite tutte le proprietà del burro di mandorle in questo articolo

Per questa ricetta ho utilizzato le mandorle intere sgusciate Bulk Powders®*, perché trovo ce siano molto buone di sapore e il rapporto qualità/prezzo è ottimo!

*= APPROFITTA DELLO SCONTO DEL -25% PER IL TUO PRIMO ACQUISTO SUL SITO BULK POWDERS UTILIZZANDO IL CODICE: VEGLIFE25
(Escluso pacchetti e prodotti già in offerta)

Sono sicura che lo adorerete! Questo burro di mandorle è:

Vegan
Senza glutine
Senza zucchero
100% naturale
Nutriente
Ideale per la colazione e per la preparazione di mille ricette

BURRO DI MANDORLE FATTO IN CASA

INGREDIENTI

500 gr mandorle intere sgusciate Bulk Powders®

PROCEDIMENTO 

Tostiamo le mandorle in forno a 170° per 10 minuti, girandole regolarmente.

Una volta tostate le mandorle facciamole intiepidire e trasferiamole in un potente robot da cucina. Frulliamo le mandorle per qualche minuto in modo da ottenere una farina.
Continuano a frullare, fino a quando le mandorle non si trasformeranno da una massa grumosa e appiccicosa a fluide e cremose (vedi foto sotto).

Non scoraggiamoci se all'inizio il composto fatica a frullarsi e continuano a frullare, staccando spesso il composto dalle pareti del robot con una spatola.

Durante il frullaggio le mandorle rilasceranno naturalmente l'olio in esse contenuto, diventando così burro.
La durata dell'operazione varia in base alla potenza del proprio robot, per un robot di media potenza ci vorranno circa 15-20 minuti.

Una volta pronto, trasferiamo questo delizioso burro in un barattolo di vetro pulito e precedentemente sterilizzato. Chiudiamo con il coperchio e riponiamo in frigorifero.

NOTE:

Il burro di mandorle si manterrà in frigorifero per 4 settimane.
Attenzione a non eccedere con le dosi perché questo burro è talmente buono che crea dipendenza!!
Se preferite, potete tostare le mandorle in una padella antiaderente (senza aggiungere olio) e tostarle a fuoco basso, per 10 minuti, mescolandole regolarmente.
Se avete fretta e non volete "perdere tempo" a tostare le mandorle, potete anche saltare questa operazione, ma tenete presente che se le mandorle non vengono tostate faranno più fatica a rilasciare l'olio in esse naturalmente contenuto.
Se volete potete aromatizzare questo burro aggiungendo 1-2 cucchiai di zucchero di canna e un pizzico di vaniglia in polvere o di estratto di vaniglia (personalmente lo preferisco al naturale).
Con questo metodo potete realizzare in casa qualsiasi tipo di burro vegetale, utilizzando sia frutta secca (nocciole, arachidi, anacardi, ecc.) che semi (girasole, zucca, ecc.).
Preparare questo tipo di burri in casa richiede un po' di tempo, ma è molto semplice e il risultato ripaga di tutta la "fatica" fatta!
Per prepararli è indispensabile avere un robot da cucina o un frullatore potente, da almeno 750-800 watt.
Il burro di frutta secca è molto nutriente, sano e 100% naturale!


PER QUESTA RICETTA HO UTILIZZATO:


Se prepari questa ricetta non dimenticarti di taggarmi su Instagram @veglifechannel e di usare l'hashtag #veglifechannel oppure usa VegLifeChannel su Facebook 

Post non sponsorizzato
Post in collaborazione con BULK POWDERS
Post con link affiliati
Valeria - Veglife Channel
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Instagram