Pomodori con il riso (Vegan + Senza glutine)

Impossibile non amare questa ricetta che riesce ad unire a tavola tutti! Voglio proporvi la ricetta dei pomodori con il riso (o pomodori ripieni di riso), un piatto tipico della cucina romana naturalmente vegan e senza glutine!

Sono sani, leggeri e gustosi, si possono preparare in anticipo e sono ideali da portare a tavola nelle calde domeniche estive (e non solo). Si possono consumare sia tiepidi che freddi e sono ottimi anche da mangiare fuori casa.

È un piatto semplice e abbastanza veloce, ma non facilissimo da realizzare. La versione tradizionale prevede che il riso venga condito e inserito nei pomodori crudo, mentre nella versione più moderna e "blasfema" il riso viene cotto al dente, condito e inserito nei pomodori per poi terminare la cottura in forno.

In questo post vi spiegherò come prepararli in entrambe i modi e con gli stessi ingredienti.
Per i pomodori con il riso è necessario utilizzare i tipici pomodori da riso grossi, rossi e tondi, assicuratevi di acquistarli italiani e di ottima qualità.
Per quanto riguarda il riso potete usare un riso arborio o un carnaroli, bianco o semintegrale. Per la versione tradizionale vi sconsiglio il riso integrale in quanto impiega troppo tempo per cuocere.
Per quanto riguarda il quantitativo di riso da utilizzare, la tradizione prevede un cucchiaio di riso per ogni pomodoro più uno "per la pentola".
Ai pomodori con il riso si accompagnano di solito delle patate cotte al forno, con questo contorno il piatto diventa un vero e proprio piatto unico!

Anche se è necessario accendere il forno per la cottura di questi pomodori, che con le calde temperature estive non è proprio il massimo, ne vale davvero la pena credetemi!

Questi pomodori con il riso sono:

Vegan
Senza glutine
Sani
Leggeri
Sfiziosi
Ideali per il pranzo domenicale

POMODORI CON IL RISO

INGREDIENTI
(per 4 persone)

8 pomodori da riso (rossi e maturi)
9 cucchiai di riso arborio (o 320 gr)
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio e.v.o.
sale fino
pepe (facoltativo)
1 cucchiaio di sale grosso (solo per la seconda versione)
una manciata di prezzemolo
origano essiccato

4 patate medie
2 pizzichi di sale
2 cucchiai olio e.v.o. 
erbe aromatiche miste (rosmarino, alloro, prezzemolo)
1/2 cucchiaino di aglio di polvere
1/2 cucchiaino di cipolla di polvere

PROCEDIMENTO VERSIONE 1: TRADIZIONALE

Laviamo e asciughiamo i pomodori. Tagliamo la calotta e teniamola da parte. Svuotiamo i pomodori aiutandoci con un coltello o con un cucchiaio (mi raccomando a non tagliarli troppo per non rischiare di romperli).
Saliamo i pomodori, mettiamoli a testa in giù e facciamoli stare per 15-20 minuti.
Tagliamo la polpa a cubetti e filtriamo il succo in una ciotola (mi raccomando raccogliete il succo perché è importante per la cottura).
Nella stessa ciotola mettiamo l'aglio tritato finemente (o intero da rimuovere in seguito, se non si digerisce), qualche pizzico di sale, il pepe, il prezzemolo tritato, l'origano, il riso crudo e due cucchiai di olio.
Mescoliamo e facciamo insaporire per 15-20 minuti.
Mentre il riso si insaporisce prepariamo le patate. Vedi procedimento sotto.
Riempiamo i pomodori con il riso, rimettiamo le calotte e sistemiamoli in una teglia unta d'olio.
Aggiungiamo le patate intorno ai pomodori.
Cuociamo i pomodori e le patate nel forno preriscaldato a 190° per 45-50 minuti.
Se il succo di pomodoro dovesse asciugarvi tutto, aggiungere qualche mestolo d'acqua o brodo vegetale durante la cottura.

PROCEDIMENTO VERSIONE 2: FACILE

Laviamo e asciughiamo i pomodori. Tagliamo la calotta e teniamola da parte. Svuotiamo i pomodori aiutandoci con un coltello o con un cucchiaio (mi raccomando a non tagliarli troppo per non rischiare di romperli).
Saliamo i pomodori, mettiamoli a testa in giù e facciamoli stare per 15-20 minuti.
Cuociamo il riso al dente in abbondante acqua salata (con il sale grosso), per circa 15 minuti.
Scoliamo e lasciamo intiepidire.
Tagliamo la polpa dei pomodori a cubetti e filtriamo il succo in una ciotola.
Nella stessa ciotola mettiamo l'aglio tritato finemente (o intero da rimuovere in seguito, se non si digerisce), qualche pizzico di sale, il pepe, il prezzemolo tritato, l'origano, aggiungiamo il riso cotto e due cucchiai di olio.
Mescoliamo e facciamo insaporire per 15-20 minuti.
Mentre il riso si insaporisce prepariamo le patate e iniziamo la cottura in forno per 15-20 minuti. Vedi procedimento sotto.
Riempiamo i pomodori con il riso, rimettiamo le calotte e sistemiamoli in una teglia unta d'olio.
Cuociamo i pomodori nel forno (dove ci sono già le patate in cottura) a 190° per 30 minuti.

PROCEDIMENTO PER LE PATATE

Laviamo asciughiamo e peliamo le patate.
Tagliamole a cubetti e condiamole con olio, sale, erbe aromatiche, aglio e cipolla.
Mescoliamo e mettiamo nella teglia dei pomodori, per la versione tradizionale, o in una teglia separata per la seconda versione.
Per la seconda versione cuocere a 190° per 15-20 minuti, aggiungiamo nel forno anche la teglia con i pomodori e continuiamo la cottura per 30 minuti.

Spero che la ricetta vi sia piaciuta!
Voi quale versione preferite?

Se prepari questa ricetta non dimenticarti di taggarmi su Instagram @veglifechannel e di usare l'hashtag #veglifechannel oppure usa VegLifeChannel su Facebook 

Valeria - Veglife Channel

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Instagram