lunedì 13 febbraio 2017

Mini red velvet cake (vegan)

Ciao a tutti!! In questo post voglio proporvi la ricetta di questa mini torta red velvet 100% vegetale, ideale da preparare come dessert per la romantica cena di San Valentino.
INGREDIENTI

100 gr farina di farro integrale
25 gr farina di riso
50 gr zucchero di canna (o zucchero di cocco Bulk Powders*)
5 gr cacao amaro o carruba in polvere
4 gr cremor tartaro + bicarbonato
4 gr semi di lino in polvere Bulk Powders*
1 pizzico di sale
50 gr rapa rossa cotta
80 ml latte vegetale
25 ml olio di riso
10 gtt. succo di limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
q.b. olio di cocco Bulk Powders* per ungere

1 dose di panna di cocco

*= SCONTO DEL -25% PER IL TUO PRIMO ACQUISTO SUL SITO BULK POWDERS UTILIZZANDO IL CODICE: VALERIA
(Escluso pacchetti e prodotti già in offerta)


PROCEDIMENTO
Preriscaldiamo il forno a 180° ed oliamo dei mini stampi a forma di cuore con un pò di olio di cocco.
Iniziamo la preparazione mettendo qualche goccia di succo di limone nel latte vegetale a temperatura ambiente. Mettiamo da parte per 5-10 minuti.
In una ciotola misceliamo tutte le polveri: la farina di farro, quella di riso, lo zucchero, il pizzico di sale, il cremor tartaro + il bicarbonato, i semi di lino in polvere e il cacao (o la carruba).
Mescoliamo bene con una frusta e mettiamo da parte.
In un robot da cucina mettiamo la rapa cotta, con tanto di succo rilasciato in cottura, il latte vegetale messo da parte, l'olio e l'estratto di vaniglia, frulliamo fino ad ottenere un composto liscio.
Riprendiamo la ciotola con il mix di farine e versiamoci sopra i liquidi con la rapa.
Mescoliamo bene per amalgamare gli ingredienti.
Distribuiamo l'impasto negli stampi precedentemente oliati, cercando di non riempirli fino all'orlo.
Se avanza un pò di impasto versiamolo in un pirottino da muffins.
Prendiamo una teglia da forno, appoggiamoci sopra i tre cuori (ed il muffin) ed infornaimoli nella parte centrale, dove cuoceranno per 20-25 minuti.
Facciamo sempre la prova stecchino per verificare la cottura.
Mentre i tortini cuociono, prepariamo la panna di cocco.
La ricetta della panna di cocco con le spiegazioni passo passo la trovate qui nel mio blog.
Una volta pronti i nostri cuoricini rossi, togliamoli dagli stampi e facciamoli raffreddare completamente su una gratella prima di farcirli con la panna di cocco.
Rimuoviamo lo strato superiore dei tortini per poterli impilare, utilizzando un coltello a seghetto.
Procediamo delicatamente cercando di non rompere il tortino. Ripetiamo l'operazione anche per gli altri due tortini.
Prendiamo un foglio di carta da forno e sbricioliamo la parte superiore che abbiamo rimosso dai tortini, che ci servirà come decorazione finale.
Appoggiamo i tortini su un piattino e cominciamo a farcirli con la panna di cocco, che avremo avuto cura di far riposare per almeno un' ora in frigo prima di poterla utilizzare.
Una volta farcita la parte superiore formiamo la nostra mini torta impilando i cuoricini uno sull'altro, ottenendo tre strati.
Ricopriamo ora tutta la torta con un generoso strato di panna di cocco, livellandola bene con una spatola (anche se ho lavorato come pasticcera, la copertura delle torte non mi è mai venuta bene!)
Decoriamola con le briciole di torta che abbiamo preparato in precedenza, per farla il più simile possibile all'originale.
Ed ecco pronta la nostra mini Red velvet per due.
Un dolce abbastanza leggero sano e naturale, senza coloranti chimici ed ingredienti di origine animale.
La torta originale non prevede una bagna, ma se la preferite un pò più morbida potete bagnare ogni strato con un pò di succo di mela.
Ed il cupcake avanzato?
Possiamo completarlo con della panna di cocco avanzata e paparcelo come ricompensa per essere stati così bravi nel preparare questa mini red velvet cake 100% vegetale!

NOTE:

Utilizziamo la rapa rossa sia come colorante naturale, per dare una tonalità rossa al tortino sia per renderlo più soffice.
Possiamo usare una rapa precotta oppure una rapa cruda da cuocere al vapore per 30-40 minuti.

I semi di lino che utilizzo sono questi di Bulk Powders, che vi avevo già mostrato nel post del' unboxing. Li trovo davvero pratici, perché sono già in polvere e quindi pronti all'uso, inoltre sono anche biologici.
Al posto dello zucchero di canna potete utilizzare anche lo zucchero di cocco, che è un dolcificante a basso indice glicemico dal sapore leggermente caramellato.

Per ungere gli stampi utilizzo quest' olio di cocco di Bulk Powders, anche questo ve l'ho mostrato nel post dell'unboxing

Per aromatizzare la torta utilizzo un' estratto di vaniglia che ho fatto in casa. Trovate la ricetta per prepararlo qui sul mio blog.

Per dare al tortino una forma a cuore utilizzo degli appositi stampini antiaderenti, ma se non riuscite a trovarli potete cuocere la torta in uno stampo largo e successivamente ricavare dei cuori utilizzando un coppa pasta.
Per una buona riuscita di questa panna è necessario scegliere bene il latte di cocco, io ne utilizzo uno che ho acquistato in un negozio di prodotti asiatici che ha il 60% di estratto di cocco.
Sul mio blog trovate una guida completa su come scegliere il latte di cocco più adatto per questa preparazione.

Le calotte avanzate dei tortini possiamo mangiarle per colazione o per merenda inzuppandole nel latte caldo.
Spero che la ricetta vi sia piaciuta!
Buon San Valentino a tutti!

Valeria - Veglife Channel

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...