Come mantenersi in forma e in salute durante le feste di Natale

Ciao a tutti! Il Natale è ormai alle porte, in questo periodo di festa non è facile restare a "dieta" e mantenere sane abitudini alimentari, in quanto le tentazioni sono molte, dolci ricchi di grassi e di zuccheri, cioccolato, cibi ricchi di carboidrati, di calorie e di condimenti abbondanti la fanno da padrone.
È giusto rilassarsi e concedersi qualche "sgarro", ma non al punto di star male o di stravolgere completamente il proprio modo di mangiare. In questo periodo prendere qualche chilo in più è inevitabile, ma non serve correre ai ripari facendo diete drastiche pre o post abbuffate, basta seguire qualche piccolo accorgimento quotidiano.
Ecco dunque alcuni semplici consigli su come mantenersi in forma e in salute durante le feste di Natale.
1- Mantenere un'idratazione costante. L'acqua è molto importante per il nostro corpo, ci aiuta a restare in salute e ci aiuta ad eliminare le tossine e le sostanze di scarto dal nostro corpo. È importate bere in modo costante durante tutto l'arco della giornata e bere almeno 1,5-2 lt di acqua.
È possibile integrare l'apporto giornaliero di liquidi attraverso acqua naturale, acqua aromatizzata con succo di limone o altra frutta fresca, tisane a base di erbe, tè, succhi e frullati.
Meglio evitare di consumare alcolici e caffè che al contrario disidratano il corpo.
2- Aumentare l'apporto di frutta e verdura. Nelle settimane che precedono il Natale cercare di incrementare l’apporto di frutta e di verdura di stagione è importante, soprattutto è bene consumare verdure e frutta che facilitano la depurazione come i carciofi, i finocchi e le arance. Inoltre è importante inserire sempre una generosa dose di verdura anche nei pasti delle feste, queste ci aiuteranno a mantenerci in salute.
3- Limitare il consumo di carboidrati. Non bisogna assolutamente eliminarli, ma solo limitarne il consumo prima delle feste, evitare invece di consumarne troppi durante lo stesso pasto e soprattutto evitare quelli raffinati, preferendo cibi integrali perché più ricchi di fibra. Cercare piuttosto di consumare cibi ricchi di proteine come yogurt, tofu, seitan, tempeh, legumi e frutta secca.
4- Fare sempre colazione. Anche se durante le feste ci si alza tardi è consigliato fare sempre una piccola colazione a base di carboidrati semplici e complessi, proteine e grassi buoni (trovate ulteriori consigli su come fare una sana colazione in questo post). Chi ama la colazione dolce può sostituire biscotti, fette biscottate e ciambelloni con una piccola fetta di panettone o pandoro e bere una spremuta, mentre chi ama la colazione salata può consumare qualche fetta di panettone gastronomico o gli avanzi del cenone. Anche un semplice frullato andrà bene, l'importante è non saltare la colazione per non arrivare affamati al momento del pranzo.
5- Consumare un pasto leggero prima della cena della Vigilia. Questa è la strategia che utilizzo ormai da anni per mantenermi leggera ma sazia in vista del cenone di Natale: il 24 dicembre per pranzo consumo sempre un pasto leggero come un minestrone di verdure o una vellutata, senza olio e senza altri grassi aggiunti.
Seguendo questo metodo ci nutriamo senza appesantirci e senza accumulare troppe calorie e grassi, consumiamo tante verdure e non arriviamo al cenone affamati.
6- Fare degli spuntini. Anche se i pasti durante le feste sono più abbondanti non dobbiamo saltare gli spuntini. Come già detto per la colazione è importante mangiare qualcosa di leggero tra i pasti principali per evitare di arrivare affamati al pranzo o al cenone natalizio, con la logica conseguenza di un consumo maggiore ed eccessivo di cibo. Come snack preferire frutta fresca come mele, pere, banane, mandarini o arance, oppure frutta secca come mandorle, noci e nocciole, ma anche yogurt o estratti di frutta e verdura.
6- Preparare piatti a base di cereali integrali, con condimenti leggeri e tanta frutta e verdura di stagione anche per i pasti delle feste. Anche se siamo a Natale non dobbiamo stravolgere il nostro sano regime alimentare e rinunciare al consumo di cibi integrali (meglio se in chicco), alla frutta e alla verdura. Chi segue uno stile di vita vegan sa bene quanto il consumo di questi alimenti sia importante, pertanto non sarà difficile abbondare con questi prodotti naturali anche durante le feste! Questi alimenti ci fanno bene, ci nutrono e ci saziano, in questo modo è possibile fare porzioni più piccole ed evitare l'eccesso di cibo e quello calorico.
7- Sostituire lo zucchero con i dolcificanti naturali. Lo zucchero si sà, anche se di canna contiene molte calorie. Nei giorni che precedono le feste è bene limitare il consumo di dolci a base di zucchero, preferendo quelli preparati con dolcificanti naturali, quali lo sciroppo d'acero o la stevia in polvere (quella vera), meglio ancora sarebbe scegliere di dolcificare le nostre preparazioni con la frutta essiccata come datteri, albicocche, fichi e uvetta.

8- Ascoltare il proprio corpo. Anche se siamo a Natale, non bisogna abbuffarsi fino a scoppiare, è molto importante ascoltare i segnali di sazietà che il nostro copro ci invia e fermarci in tempo per evitare di avere malesseri che rischiano di rovinare il clima festivo.

9- Rimanere attivi e fare attività fisica. Durante le feste si tende a stare seduti per molte ore a tavola e ad essere più sedentari. Non è necessario trascorrere ore e ore in palestra per restare in forma, è sufficiente cercare di fare delle lunghe camminate (almeno 30 minuti ogni giorno), fare le scale a piedi quando possibile, portare a spasso il cane e fare qualche esercizio leggero di yoga o di pilates. Il movimento è importante per mantenerci in salute, favorisce la digestione e ci aiuta a bruciare le calorie in eccesso.
10- Godersi le feste ed essere grati. Questo ultimo punto può sembrare in contrasto con i consigli dati in precedenza, in realtà il messaggio è quello di gioire di questi momenti di festa e di approfittarne per rilassarsi, recuperare le energie e trascorrere momenti di valore insieme ai nostri cari (umani e animali compresi!), inoltre è molto importante riflettere su ciò che abbiamo e ricordarci di esserne grati.
Mentre per quanto riguarda il cibo, non serve sentirsi in colpa se mangiamo di più, anche qui dobbiamo godere del piacere del buon cibo e i bei momenti trascorsi in famiglia. Ovviamente il tutto fatto con intelligenza e saggezza, senza strafare. Per far sì che il cibo che introduciamo nel nostro corpo ci faccia bene è importante mangiarlo piano e senza sensi di colpa, masticarlo a lungo e con calma e come sempre essere grati.
Spero possiate trovare utili i miei consigli
Tanti Auguri di Buone Feste!

Valeria - Veglife Channel

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Instagram