Muffins alle carote con mandorle

Ciao a tutti!
Che Pasqua sarebbe senza un bel dolcetto? Anziché proporre le solite colombe farcite o dolci a base di cioccolato, vorrei condividere con voi la ricetta dei muffins alle carote con mandorle. Un dolcetto semplice, delicato, ma soprattutto fatto in casa! I dolci a base di carote sono un vero classico per Pasqua, ma anziché fare la solita torta, penso che dei dolcetti monoporziose siano più facili da mangiare e più apprezzati dagli ospiti. ;-) Spero che la ricetta vi piaccia!
INGREDIENTI

200 gr di farina di farro integrale
50 gr di farina di mandorle
8 gr di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato
150 gr di polpa di carote ("scarto" estratto con la centrifuga)
80 gr di zucchero di canna (oppure 100 gr di sciroppo d'agave)
70 gr di olio di girasole estratto a freddo
150 gr di latte di mandorle tiepido
8 gr di semi di lino macinati
scorza di mezza arancia
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di cannella
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di zenzero

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180° e rivestite uno stampo per muffins con dei pirottini.
In una larga ciotola mettiamo tutti gli ingredienti secchi, i semi di lino, la scorza d'arancia e lo zucchero. Mescoliamo e mettiamo da parte.
In un'altra ciotola mettiamo il latte di mandorle tiepido con l'olio e l'estratto di vaniglia.
Per le carote preparare un centrifugato di sole carote (circa 3-4 carote medie), bevete il succo, in quanto non ci servirà per la ricetta e raccogliete lo scarto. Unitelo al mix di farina e non al latte.
Versate il latte con l'olio sopra il mix di farine e mescolate velocemente, quel tanto che basta per amalgamare gli ingredienti. Aiutandovi con uno spallinatore per gelato distribuite l'impasto nei pirottini, quindi cuocete in forno per 20-25 minuti. Fate sempre la prova stecchino. Una volta cotti i muffins, estraeteli dalla teglia e fateli raffreddare su una gratella. Servire tiepidi accompagnati da un bel bicchiere di latte di mandorle o una spremuta d'arancia.

NOTE:
Ho sperimentato con successo la soluzione degli "scarti" di carote della centrifuga in quanto sono ben strizzati e non fanno venire i muffins umidi, come di solito accade. Inoltre in questo modo si utilizza un'ingrediente prezioso che altrimenti andrebbe buttato. ;-)
Ma se non avete la centrifuga, o non volete usare gli scarti, potete usare 150 gr di carote grattuggiate finemente e strizzate molto bene con l'aiuto di un canovaccio pulito. Il liquido che ne uscirà potrà essere tranquillamente bevuto. La farina di mandorle si ottiene facilmente tritando le mandorle pelate in un mixer o in un macinacaffè.

Buon appetito!

Veglife Channel
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Instagram