Medaglioni di melanzana su letto di insalata

Ciao a tutti!
In questo post vorrei proporvi la ricetta di un secondo piatto semplice e sfizioso: medaglioni di melanzana su letto di insalata. Le melanzane saranno tagliate tipo burger ed impanate, buonissime!! È una ricetta semplicissima, ma gustosa, e se la proporrete come secondo piatto per il vostro menu di Pasqua, sono sicura che farete un figurone! Spero che la ricetta piaccia anche a voi! :D
INGREDIENTI

1 grossa melanzana nera
pangrattato q.b. (senza glutine)
farina di mais q.b.
1 pizzico di paprika
1 cucchiaio di erbe provenzali
sale fino q.b.
8 gr di semi di lino macinati
100 gr di acqua calda
farina q.b. (quella che preferite)
400 gr di insalatina mista
4 pomodori da insalata
olio e.v.o. per friggere

PROCEDIMENTO

Lavate e pelate la melanzana, quindi tagliatela a fette di circa 1 cm, cospargetele con poco sale da entrambe i lati ed adagiatele su carta assorbente e lasciatele riposare per 30 minuti/1 ora, per favorire l'uscita del liquido di vegetazione.
Preparate tre ciotole. Nella prima mettete la farina, nella seconda mettete i semi di lino macinati con l'acqua calda, mescolate e fate addensare per 10 minuti, nella terza mettete il pangrattato, la farina di mais, il sale, le erbe e la paprika, mescolate e tenete da parte.
Lavate l'insalata e fatela asciugare per bene. Lavate e tagliate a pezzetti i pomodori.
Riprendete le melanzane e tamponatele bene. Passate ogni fetta di melanzana prima nella farina, poi nel mix di semi di lino (se questo mix dovesse risultare troppo denso aggiungete dell'acqua tiepida), quindi nella panatura. Ripetete per tutte le fette di melanzana. Cuocere in padella con poco olio, per 4 minuti circa per lato, oppure nel forno caldo a 180° per 20 minuti, adagiate su una teglia leggermente unta.
Una volta cotti i medaglioni, salateli ed adagiateli su un letto di insalata e pomodori, quindi servitele in tavola.

NOTE:
Questi medaglioni di melanzana risultano croccanti fuori e soffici all'interno e rappresentano una sana e golosa alternativa ai classici "burger" vegetali.
Li potete preparare in anticipo e cuocere poco prima di servirli ai vostri ospiti. Potete accompagnarli ad una fresca insalata oppure a delle verdure cotte.
Per la versione senza glutine, utilizzare tutti gli ingredienti a rischio di contaminazione certificati senza glutine (spiga barrata).

Buon appetito!

Veglife Channel
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Instagram